Sistemi di Gestione Sicurezza del Traffico Stradale ISO 39001

Sistemi di Gestione Sicurezza del Traffico Stradale

UNI ISO 39001

La Norma ISO 39001 è lo standard di riferimento internazionalmente riconosciuto per la gestione della sicurezza del traffico stradale (RTS), che un’organizzazione adotta per:
• Incrementare efficacia ed efficienza dei propri processi
• Ridurre gli infortuni e gli incidenti stradali
• Contribuire al soddisfacimento del Piano Nazionale della Sicurezza Stradale PNSS, orizzonte 2020, del Ministero delle infrastrutture e trasporti
• Migliorare il rispetto della Direttiva Europea 2008/96/CE e del DLgs n.35/2011 sulla gestione della sicurezza delle infrastrutture stradali

PERCHÉ CERTIFICARSI ISO 39001

La Norma ISO 39001 fornisce alla Direzione aziendale strumenti strategici per:
• Certificare nel dettaglio la politica, le azioni, le analisi della sicurezza per una qualsivoglia organizzazione
• Definire le aspettative delle parti interessate
• Ottenere punteggi maggiori negli Appalti
• Ottenere risparmi economici alle Aziende, ridurre le frodi assicurative alle Assicurazioni e fornire maggiore sicurezza agli utenti della strada
• Aumentare la produttività
La ISO 39001 è facilmente integrabile con altri sistemi di gestione, quali ISO 45001 (sistemi per la salute e sicurezza sul lavoro), ISO 14001 (sistemi di gestione ambientale) e ISO 9001 (sistemi di gestione per la qualità).

DESTINATARI

La Norma ISO 39001 si rivolge a qualsiasi tipologia di organizzazione pubblica o privata, di ogni settore e dimensione, che abbia quotidianamente lavoratori in strada. In particolare:
• Società concessionarie delle reti autostradali
• Aziende che operano nel campo dei trasporti e della logistica delle merci
• Società che operano nel trasporto delle persone
• Organizzazioni pubbliche o private che sono chiamate a pianificare, gestire e controllare le infrastrutture di trasporti anche alla luce dei recenti obblighi normativi dettati dal D.M 137/2012

VANTAGGI

• Migliore immagine dell’organizzazione sul mercato
• Partecipazione ad Appalti dove tale certificazione è considerata requisito premiante
• Convenzioni con società assicurative per la riduzione dei premi di responsabilità civile dei veicoli aziendali
• Riduzione dei costi connessi ad infortuni ed incidenti stradali
• Definizione delle responsabilità e della consapevolezza della sicurezza stradale
• Riduzione dei costi per la riparazione degli autoveicoli

ITER DI CERTIFICAZIONE

• Riesame del Contratto e invio dell’offerta
• Ricezione dell’offerta e pianificazione dell’audit
• Esecuzione dell’audit di Certificazione (Stage1 e Stage2)
• Decisione per il rilascio della Certificazione
• Rilascio del certificato
• Sorveglianze periodiche per la conferma della Certificazione

RIFERIMENTI NORMATIVI

• UNI ISO 39001:2016 – Sistemi di Gestione della Sicurezza del Traffico Stradale
• UNI CEI EN ISO/IEC 17021-1:2015 – Requisiti per gli organismi che forniscono audit e certificazione di sistemi di gestione