Requisiti di qualità per la saldatura – Serie UNI EN ISO 3834

Requisiti di qualità per la saldatura

UNI EN ISO 3834

Le norme serie UNI EN ISO 3834 forniscono i requisiti di qualità della saldatura per fusione dei materiali metallici, stabilendo gli elementi organizzativi, procedurali e tecnici al fine di dimostrare un processo di saldatura controllato e affidabile.

La norma UNI EN ISO 3834 è articolata in cinque parti:
• UNI EN ISO 3834-1: Guida per la scelta e l’impiego
• UNI EN ISO 3834-2: Requisiti di qualità estesi
• UNI EN ISO 3834-3: Requisiti di qualità normali
• UNI EN ISO 3834-4: Requisiti di qualità elementari
• UNI EN ISO 3834-5: Documenti ai quali è necessario uniformarsi per poter dichiarare la conformità ai requisiti di qualità di ISO 3834-2 / 3 / 4

In relazione alla tipologia dei manufatti realizzati mediante giunzioni saldate, le Norme Tecniche delle Costruzioni: NTC 2018, richiedono la certificazione secondo la norma UNI EN ISO 3834 parti 2 / 3 / 4.
La qualità delle saldature è in gran parte affidata alla corretta messa a punto del processo di realizzazione, alla sua affidabilità e alla sua validazione. Per assicurarne la corretta gestione, sono sempre necessari controlli specifici prima, durante e dopo la fabbricazione.

PERCHÉ CERTIFICARSI ISO 3834

Quelli di saldatura sono processi estremamente critici nel settore delle costruzioni civili e industriali.
Tale importanza ha spinto il Legislatore e le Committenze a richiedere alle Imprese una serie di certificazioni per validare l’Organizzazione, i processi di saldatura e la competenza del personale coinvolto nei processi di saldatura.

DESTINATARI

Imprese di costruzione e Imprese che lavorano nel campo della carpenteria metallica strutturale che prevede il processo di saldatura.

VANTAGGI

• Aumenta le garanzie di qualità e affidabilità in caso di partecipazione ad appalti pubblici
• Risponde alle richieste delle Norme Tecniche per le costruzioni NTC 2018, relativamente al processo di saldatura
• Offre garanzie ai Committenti di un processo di saldatura controllato
• Dimostra l’attenzione dell’Azienda al tema della sostenibilità ambientale e dell’economia circolare

ITER DI CERTIFICAZIONE

L’ Audit si compone di verifiche sul campo; la validità della certificazione è di 3 anni.
Durante gli audit, gli auditor Q-AID, verificano:
• La gestione dei processi di saldatura, organizzazione, procedure e modulistica
• Le attrezzature di saldatura e loro taratura
• Le qualifiche dei procedimenti di saldatura (WPQR) e le qualifiche dei saldatori
• La formazione e qualifica del coordinatore delle saldature
• Le qualifiche degli addetti ai controlli non distruttivi
• La gestione delle Commesse

RIFERIMENTI NORMATIVI

• UNI EN ISO 3834-2-3-4
• UNI EN 1090
• UNI EN ISO 9606
• UNI EN ISO 15614
• UNI EN ISO 14731
• DM 17/01/2018 Norme Tecniche per le Costruzioni